Soluzione di concime NK 4-11 con ferro.
ANTICLOR FE 24
consente di migliorare lo stato vegetativo delle piante sofferenti per carenza di ferro. Studiato per le applicazioni fogliari, il prodotto può convenientemente essere somministrato anche al terreno qualora non ci siano forti variazioni di pH.
ANTICLOR FE 24 viene impiegato in qualsiasi periodo dell’anno, purché le colture siano in piena attività vegetativa.

Formulazione: Liquida

Composizione
Azoto totale (N) 4 %
Azoto (N)
ureico 3,3 %
Ossido di Potassio (K2O) 11 %
Ferro (Fe) chelato con EDTA-solubile in acqua  3 %

Campi d’impiego e istruzioni per l’uso
frutticolturameloperopescociliegioactinidiasusinoalbicoccopiccoli fruttiviteolivoagrumiorticolturapomodoropeperonezucchinomelanzanacarciofopatatasedano e spinaciolattugaaglio e cipollafloricolturacolture protettetabaccocolture estensive ed industrialivivaio fruttavivaio ortofloricolo

COLTURA Impiego Dosaggio Trattamento
Frutticoltura, orticoltura, floricoltura, agrumicoltura, vivaismo, vite, colture industriali ed estensive fogliarefogliare 250-350 ml/hl Irrorare appena si manifestano i primi sintomi di clorosi, ripetendo se del caso, le irrorazioni da 2 a 4 volte a distanza di una settimana.
Orticoltura, floricoltura e piante ornamentali  radicaleRadicale 150-200 ml/hl Innaffiare direttamente il terreno.
Frutticoltura e arboree in genere  radicaleRadicale 300-350 ml/hl Il liquido deve essere portato a contatto delle radici mediante un palo iniettore o praticando verso l’esterno (1-2 m dal tronco) delle buchette profonde 20-40 cm. ove verrà versata la soluzione. Nel trattamento sia per via fogliare che radicale si consiglia l’associazione con Gerhumin, acidi umici attivati, alla dose di 30-50 ml per 100 L.

Confezioni
FLACONI
12 x 1000 ml
TANICHE
4 x 5 L