Fitoregolatore spollonante

SPOLLONANTE G PFnPE è un fitoregolatore liquido a base di NAA atto a controllare la crescita indesiderata di polloni e succhioni di fruttiferi, vite, olivo, nocciolo.
In questa maniera si viene a sostituire la pratica della spollonatura manuale.

Formulazione: Liquida

Composizione
NAA (Acido alfa-naftilacetico) puro 10 g
Bagnante e solvente stabilizzante q.b. a 100 g

Numero di registrazione: Reg. N° 7640 del 12.01.1989 del Min. San.

Prodotto Fitosanitario destinato agli utilizzatori non professionali con validità fino al 02/05/2020

Scheda sicurezza
In base alla normativa vigente (vedi circolare del Min. Salute del 07.01.2004 – art.18) “Non è considerata messa a disposizione dell’utilizzatore professionale una scheda di sicurezza contenuta nel sito internet della azienda fornitrice” pertanto si invitano i signori clienti a considerare la Scheda di Sicurezza disponibile in questa pagina, esclusivamente come una “copia conforme all’originale” per scopi informativi e invitiamo gli interessati a contattare la sede o il referente commerciale di zona per le informazioni necessarie alla ricezione della scheda nelle forme corrette previste dalla legge.

Scarica la scheda di sicurezza (MSDS) del prodotto

Avvertenze: Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Campi d’impiego e istruzioni per l’uso

frutticolturaviteolivo

Colture Impiego Dosaggio Trattamento
Pomacee (melo, pero, cotogno, nashi) drupacee (pesco, nettarine, percoche, ciliegio, amarena, albicocco, susino) frutticoltura (vite da tavola, vite da vino, actinidia, mandorlo, noce, olivo, fico, kaki, nocciolo, castagno, nespolo) agrumicoltura (arancio, mandarino, clementine, limone, satsuma, kumquat, pompelmo) piante arboree e arbustive fogliarefogliare 1L/10L La soluzione, ottenuta sotto continua agitazione, va irrorata per mezzo di una lancia o di un atomizzatore dirigendo il getto verso i polloni, bagnando soprattutto gli apici e avendo cura di non colpire le restanti parti verdi della pianta. Eventuali irrorazioni sul tronco non risultano dannose. Questo trattamento deve essere effettuato quando i polloni mostrano uno sviluppo fogliare elevato senza però aver ancora raggiunto una consistenza legnosa. Questa condizione viene soddisfatta, generalmente, quando i polloni hanno raggiunto un’altezza di circa 10-20 cm.

Confezioni
FLACONI
24 x 500 ml